PRACTICA

TRE

A R T E   &   D E S I G N

Installazioni artistiche e architettoniche (spazio fisico e spazio virtuale), consulenza per investimenti d'arte, vendita NFTs e marketing digitale, valorizzazione NFTs, design industriale, design d'interni, sviluppo di sistemi e tecnologie innovative, design parametrico. 

PROGRAMMA

PROGETTO

M E N   O F   N E W   Y O R K

Tipologia: Installazione

Stato: Completato

Anno: 2017

Partners: Marlene Luce Tremblay

L'installazione "Men of New York" ebbe luogo nella Caelum Gallery di New York City; in questa location hanno esposto molti artisti emergenti di eccezionale talento provenienti da tutto il mondo, tra cui molti artisti contemporanei di prim'ordine come Gerd Kanz, Shin Miyazaki e Takayuki Yamada. Come lo scalpello dello scultore, la Caelum Gallery è dedicata a plasmare il mondo dell'arte in continua evoluzione portando artisti freschi e innovativi al centro della scena artistica del Chelsea a New York City.

 

La mostra Men of New York si svolge in una città che si vanta del fatto che culture diverse, generi, sessualità e credenze religiose lì non esistono semplicemente, ma prosperano. Una potente combinazione di immagini e parole visive, questa mostra celebra dopo il suo debutto alla diversità delle Nazioni Unite, presentando i ritratti di 11 uomini che sono venuti a New York da paesi di tutto il mondo e sono fioriti. La tecnica artistica prevede la combinazione di due diversi media - la fotografia e la pittura - per produrre nuove e uniche opere d'arte che possono essere meglio descritte come "pintografi".

 

La '' Pintografia '' consiste nel fotografare persone, oggetti o paesaggi in immagini in bianco e nero che sono colorate con pigmenti che l'artista crea, ingrandisce e trasferisce su tela. Infine, le fotografie su tela sono dipinte su acrilico. Questo processo combina l'atemporalità e il classicismo della fotografia in bianco e nero con il moderno mezzo di acrilico, per creare immagini che chiedono agli utenti di rivedere le visioni del mondo esistenti e di sfidare i confini attuali tra le categorie artistiche della fotografia e della pittura. La pintografia produce opere di grande impatto visivo ed emotivo.

 

Per riflettere la metodologia dell'artista e il suo uso di diversi strati nel processo di creazione dell'arte, l'installazione consisteva in una serie di schermi di tessuto che dividevano lo spazio e indirizzavano l'utente verso zone specifiche della mostra d'arte. Sono stati applicati diversi livelli di trasparenze per collegare gli spazi divisi creando continuità. Una sezione della galleria è stata dedicata alle proiezioni video su "Uomini di New York" e al precedente progetto "Donne di New York". Analogamente agli schermi di tessuto che dividevano lo spazio, i video erano stratificati nell'ambiente 3D consentendo agli utenti di impegnarsi nell'installazione e diventare parte di un'esperienza.