PRACTICA

TRE

A R T E   &   D E S I G N

Installazioni Artistiche e Architettoniche, Design Industriale, Interior Design, Sviluppo di Sistemi Innovativi, Progettazione Parametrica.

TECHNOLOGIA

DESIGN  &

INNOVAZIONE

TORNA A 

ARTE & DESIGN

P A R A M E T R I C   D E S I G N

 

Tipologia: Software / Plug-in

Stato: In Sviluppo

Anno: 2017

Il nostro intento è quello di creare un programma plug-in per software di architettura come Rhino che aiuti l'utente durante la fase di progettazione schematica di uno sviluppo urbano; l'output del programma mostrerà un layout di città appropriato in cui crea le basi per una condizione di vita piacevole.

 

Per raggiungere il nostro obiettivo, stiamo creando uno script Python che aiuta ad analizzare i punti di vista e la connessione visiva di ciascun edificio; facciata per facciata, piano per piano. Il codice Python emetterà raggi da un punto di vista specifico (Origine) che colpirà un oggetto fisico (Edificio) o andrà invano (Elemento naturale).

 

I risultati prodotti verranno salvati e analizzati insieme alla letteratura sul campo. Il risultato di questa combinazione di set di dati produrrà statistiche sotto forma di percentuali che verranno utilizzate per determinare se l'ambiente costruito è "sano" o no per il benessere di una persona.

be748d_f00b03431edb467cb180d4af7e19ebcc~
COS'È IL DESIGN PARAMETRICO? 
https://en.wikipedia.org/wiki/Parametric_design

La progettazione parametrica è un processo basato sul pensiero algoritmico che consente l'espressione di parametri e regole che, insieme, definiscono, codificano e chiariscono la relazione tra intento progettuale e risposta progettuale.

 

La progettazione parametrica è un paradigma nella progettazione in cui la relazione tra elementi viene utilizzata per manipolare e informare la progettazione di geometrie e strutture complesse.

Python è un linguaggio di scripting; viene spesso utilizzato per eseguire una serie di comandi come script o per creare collegamenti tra due tecnologie. Può essere usato per: automatizzare un'attività ripetitiva in Rhino, eseguire attività in Rhino o Grasshopper a cui non si ha accesso nel set standard di comandi del programma o componenti Grasshopper, generare geometrie usando algoritmi e una varietà di molte altre cose in quanto è un linguaggio di programmazione.

Screen Shot 2017-08-09 at 7.05.28 PM.png
be748d_aefed58c8f7b4414b8822acf4b6e0b4b~
PLUG IN  CITTÀ SOSTENIBILE

Lo strumento "Città Sostenibile" funge da base per la pianificazione urbana, lo studio urbano e lo sviluppo urbano. Attraverso il suo utilizzo possiamo creare una "Città ideale" con un aumento di spazio verde e chiarezza visiva; le condizioni di vita miglioreranno senza avere un impatto negativo sulle città moderne in costante sviluppo. Ciò aiuterà gli studi di architettura e urbanistica a progettare un ambiente salutare e offrirà agli utenti la possibilità di verificare i propri progetti con settori, distretti o città di tutto il mondo. Man mano che il progetto si sviluppa, analizzerà le condizioni di salute in un moderno ambiente urbano attraverso il confronto di città esistenti come New York, Londra, Shanghai, ecc., Aiutando gli utenti a migliorare la morfologia urbana, aiutandoli infine a ottenere uno stile di vita più sano.

CITTÀ SOSTENIBILE

Viviamo in un mondo in cui la macchina industriale ci ha fornito numerosi modi per migliorare le nostre città e accogliere la popolazione in costante aumento; dall'uso di nuovi materiali, ai metodi di costruzione, tuttavia, il fattore umano nel tempo è stato lasciato fuori dall'equazione dando spazio all'espansione capitalistica del mondo delle costruzioni. Come cambiamo questo scenario? Quali sono i fattori che controllano la qualità di una città? Spesso qualifichiamo le città moderne con ambienti resilienti, vivibili e sostenibili, ma cosa significano in realtà questi aggettivi? "Il termine" resilienza "viene spesso usato come termine generale per le strategie di pianificazione e progettazione necessarie per aiutare le nostre città a svilupparsi la capacità necessaria per affrontare le sfide del futuro ”(resilientcity.org). Questo va in diversi livelli rispetto alle infrastrutture, al design che si adatta al cambiamento, al terrorismo, alle difficoltà economiche, alla ripresa sociale ecc. Vivere per definizione significa vita in città come creazione di un ambiente sostenibile. È la qualità della vita; tocca scuole, sanità pubblica, statistiche sulla criminalità, buone infrastrutture, programmi sociali come sport o altro. Presuppone valori diversi basati sull'individuo, ma tutti condividono un terreno comune: le città sostenibili cercano di avere una visione a lungo termine dei progetti per creare un equilibrio in cui le risorse naturali scarseggiano. Queste sono città rispettose dell'ambiente e i suoi principi sono reattivi a un mondo in cui la nostra mano è stata dura con la natura costringendoci a rivalutare il nostro comportamento in vari campi.

be748d_b0d3f612130f4584af4c47f863ec5433~
Snip20191106_29.png
STORIA: L'UOMO VS  LA NATURA

Dall'inizio dei tempi, le prime civiltà avanzate come i Greci e i Romani si chiedevano quale fosse il significato della Natura; molte teorie filosofiche hanno iniziato a mettere in discussione la sua influenza sugli uomini. Nel corso della storia, molti movimenti letterari e artistici hanno cercato di svelare l'essenza del rapporto tra uomo e natura, tuttavia sono stati osservati veri e propri punti di rottura importanti attraverso l'evoluzione dei "nuovi" movimenti architettonici degli ultimi secoli. In città sovraffollate come Londra, c'era la necessità di ripristinare una miglior livello di salute in una società in costante sviluppo di nuovi prodotti e nuovi tipi di edifici; gli unici "spazi verdi" erano i cimiteri collocati intorno agli ambienti abitativi. Queste zone verdi hanno iniziato a diventare nodi focali nella vita quotidiana delle persone, gli architetti hanno iniziato a progettarle creando piacevoli passeggiate cercando di ridare la salute persa all'ambiente costruito. Questa nuova esigenza fu finanziata con il tempo specialmente verso la fine del 1800 e inizi del 1900, dove i nuovi piani urbanistici includevano riorganizzazioni della struttura della città attorno a settori verdi; la "greencity" idealizzata era un movimento incentrato sulla convinzione che questa nuova tipologia di sviluppo urbano avrebbe portato ecosostenibilità  all'ambiente. Molti di questi progetti non furono realizzati, poiché non soddisfacevano i bisogni capitalistici della società, eppure influenzarono i pianificatori urbani e i paesaggisti. Ad esempio, Central Park è stato progettato con l'obiettivo di migliorare il livello di salute nella città di New York in costante evoluzione, aumentando contemporaneamente il valore della proprietà per i beni immobili dei blocchi vicini, il piano di Washington DC proposto, presentava molte aree verdi e "centri pedonali" "in un ambiente urbano congestionato e così successe similmente per altre città.

PROBLEMA

& SITUAZIONE

ATTUALE

P R O B L E M A

Questi riferimenti storici ci insegnano che gli uomini sono influenzati dalla natura e che percepiscono il greenspace come un modo per migliorare il livello di salute negli ambienti urbani moderni, tuttavia non ci sono dati quantitativi piuttosto che interviste in loco a supporto di questa affermazione (anche se la connessione sembra essere un "concetto innato").

S I T U A Z I O N E   A T T U A L E

L'espansione capitalistica della nostra società, una migliore salute e nuove tecnologie hanno portato alla sovrappopolazione. In questo scenario c'è un bisogno di trovare nuovi approcci urbani che aiutino e soddisfino nuovi bisogni abitativi.

Snip20191106_30.png
PROGRAM FLOW CHART

Healthy City Plug-In

be748d_2dadf7f85b4b40f3a3deea01f6030de6~

SVILUPPO 

FUTURO

D A T A   G I S  

La seconda fase del plug-in Healthy City raccoglierà i dati GIS da piattaforme di database come OpenStreetMap.

 

Ciò consentirà agli utenti di testare lo sviluppo della propria città all'interno di quelli esistenti o di confrontare il fattore "vivibile" in base allo spazio verde e a viste non interrotte da palazzi.

grasshop pic2.JPG.jpg